Tempo di vigilia di campionato per il MCF, che, dopo la bruciante sconfitta occorsa in terra ligure contro la CDM Futsal, si appresta a scendere in campo nel match casalingo contro l’Altovicentino valido per la ventunesima giornata del girone A di Serie A2 Elìte, abbiamo avvicinato ai nostri microfoni due protagonisti del mondo gialloblu: mister Sapinho e El Madi ai quali abbiamo chiesto le loro impressioni in vista dell’importante match di Sabato 2 Marzo.

MISTER, LA PRIMA DOMANDA È CHE PARTITA AVETE GIOCATO CONTRO LA CDM FUTSAL E DOPO LO 0-2 PER VOI DOPO 2 MINUTI DI GIOCO QUANTO È STATO DIFFICILE USCIRE DA GENOVA CON 0 PUNTI?
Abbiamo fatto una buonissima partita contro la CDM, mi dispiace tanto per il risultato finale di 7-4 che non rispecchia l’andamento del match ma abbiamo disputato un grande primo tempo dove forse avremmo meritato anche di più, poi nel secondo tempo siamo un po’ calati e dopo il 4-3 col nostro portiere di movimento siamo stati più esposti a rischi e purtroppo abbiamo pagato con la sconfitta, mi dispiace tanto ripeto per il risultato perché non lo meritavamo ma abbiamo giocato davvero bene, complimenti chiaramente alla CDM ma abbiamo già la testa alla prossima

ARRIVA QUESTO MATCH CONTRO L’ALTOVICENTINO COMUNQUE IN UN BUON MOMENTO DI FORMA PER VOI, CONTRO UN AVVERSARIO INDIETRO IN CLASSIFICA E CHE VERRÀ A CAVEZZO TENTANDO IL TUTTO PER TUTTO, COME LA STATE PREPARANDO E SOPRATTUTTO PENSI CHE PER CERTI VERSI QUESTA POSSA ESSERE UNA PARTITA CHIAVE NELLA VOSTRA STAGIONE?
Guarda questo match è una finale, forse più per loro che per noi ma è davvero fondamentale: una vittoria per noi ci sarebbe un grande slancio sicuramente verso la salvezza mentre un passo falso, e speriamo non sia così, rimescolerebbe tutte le carte in tavola e loro ne trarrebbero un grandissimo vantaggio, hanno dimostrato nel penultimo match che in trasferta sanno fare male anche ad avversari del calibro di Fenice Venezia Mestre; detto questo sono sicuro che i ragazzi disputeranno una grandissima partita io mi fido di loro, del nostro pubblico che verrà a sostenerci: dobbiamo vincerla per la salvezza.

SIAMO ORMAI ENTRATI NELLA FASE BOLLENTE DELLA STAGIONE, QUANTO È IMPORTANTE ARRIVARCI CARICHI E DETERMINATI MA ANCHE EQUILIBRATI DAL PUNTO DI VISTA MENTALE E QUANTO CONTA PER VOI GIOCARE QUESTO MATCH IN CASA?
Giusto, periodo bollente, ma sono molto tranquillo perché i ragazzi hanno avuto una bella crescita e stiamo giocando bene in tutti i reparti, abbiamo lasciato indietro il periodo buio ma ogni partita fa storia a se, dobbiamo essere concentrati nel preparare e giocare al meglio quella con l’Altovicentino e stiamo lavorando su questo, daremo tutto in questo match.

BOLLETTINO DEL GIOVEDÌ: TUTTI A DISPOSIZIONE?
È una settimana un po’ particolare, sulla carta ci siamo tutti ma nel gruppo gira un brutto virus influenzale che ha colpito tanti giocatori, ma non sarà un raffreddore a fermarci sono sicuro che Sabato ci saremo tutti!

Da mister Sapinho al rientrante Musta El Madi:

MUSTA TORNI DISPONIBILE DOPO LA SQUALIFICA UN PO ‘PARTICOLARE’ RICEVUTA CONTRO IL PORDENONE, QUANTO È STATO DIFFICILE PER TE SALTARE UN MATCH IMPORTANTE COME QUELLO CONTRO LA CDM E SOPRATTUTTO COME HAI VISTO I TUOI COMPAGNI ALDILÀ DEL RISULTATO LO SCORSO MATCH?
Come hai detto tu una squalifica particolare anzi ingiusta dal mio punto di vista, in questa stagione stanno capitando troppi errori da parte degli arbitri nei nostri confronti che ci penalizzano in maniera netta, con questo non voglio puntare il dito contro gli arbitri ma vanno rivisti, non è possibile commettere ripetutamente errori del genere in una categoria come la nostra. Tornando alla partita contro la CDM è stato davvero difficile guardarla da casa e non riuscire ad aiutare la squadra in campo, i miei compagni hanno disputato una grande partita soprattutto nella prima parte (primo tempo) andando sopra di due reti, nel secondo tempo è prevalsa forse un po’ di stanchezza e lucidità, non eravamo al top.

IN QUESTA STAGIONE STAI DIVENTANDO SEMPRE PIÙ IMPORTANTE NELL’ECONOMIA DELLA SQUADRA, GRANDE LAVORO DI SACRIFICIO PER TE COME PER TUTTI, QUANTO SARÀ IMPORTANTE RIPROPORLO CONTRO L’ALTOVICENTINO CHE CON OGNI PROBABILITÀ VERRÀ A FARVI VISITA COL COLTELLO TRA I DENTI?
Cerco sempre di fare la mia parte e aiutare la squadra, sento tanta fiducia da parte del mister e questo mi aiuta a rendere sempre di più. Hai detto bene, quest’anno stiamo facendo un po’ di sacrificio tutti perché in ogni partita, per un motivo o per un altro, non siamo mai al completo, quindi il mister ci chiede di lottare su ogni pallone; non nego che la partita di Sabato è la partita più importante del campionato, è indispensabile vincere per garantirci la salvezza. La regola è non sbagliare.

COME STATE PREPARANDO QUESTO MATCH COSÌ IMPORTANTE ED UNA CURIOSITÀ: ALL’ANDATA AVETE VINTO ED HAI MESSO A SEGNO LA TUA PRIMA DOPPIETTA STAGIONALE, QUANTO VI E TI GALVANIZZEREBBE UN REPLAY ANCHE AL RITORNO ?
Ci Stiamo preparando come ogni settimana, tanto lavoro da parte del mister che ci aiuta a studiare i punti deboli avversari, la volontà di fare goal è tanta e spero in una tripletta (sarebbe la mia prima tripletta stagionale). Ovviamente non bisogna sbagliare niente per vincerla perché loro approfitterebbero dei nostri sbagli. Vinceremo.